Quando bellezza chiama bellezza. Potremmo riassumere così il video, realizzato dalla casa di moda francese Dior, per la stagione autunno – inverno 2020/2021.

La bellezza delle creazioni Dior, delle modelle, ovviamente, del filmato in se (disponibile sul sito della casa di moda a questo link), realizzato da Matteo Garrone ma anche, e soprattutto, della location: il giardino di Ninfa.

Il regista italiano, autore di Pinocchio, ma anche di Gomorra, ha sfruttato i paesaggi incantati del giardino pontino, per far sognare lo spettatore, esaltando la collezione autunno inverno 2020/2021 disegnata da Maria Grazia Chiuri.

“Le immagini surrealiste riescono a rendere visibile quello che di per sé è invisibile – dice la stilista – Sono incuriosita dal mistero e dal magico, che offrono anche un modo per esorcizzare la morte e l’incertezza del futuro”. Magico, come Ninfa appunto.

“Il regista Matteo Garrone e la casa di moda Dior – spiega il presidente della Fondazione Roffredo Caetani, Tommaso Agnoni – ci hanno fatto un regalo speciale perché hanno scelto di celebrare il Giardino di Ninfa nell’anno del centenario. Questo film racconta l’eccellenza di una casa di moda famosa in tutto il mondo e la racconta attraverso il luogo che forse meglio racchiude il senso di bellezza, romanticismo, la poesia della natura e della storia. Un inno alla bellezza, dunque, che non poteva non essere realizzato a Ninfa. Da anni ospitiamo i set di film, tv, delle più prestigiose riviste, delle maison più famose del mondo ed è stato un vero piacere per noi avere la possibilità di aprire i cancelli di Ninfa alla casa di moda Dior che ringrazio e a cui va il merito di avere scelto anche un regista italiano della bravura di Matteo Garrone”.