martedì 18 Giugno 2024
spot_img

Desirée, via agli interrogatori dei fermati nel carcere di Regina Coeli

Sono iniziati gli interrogatori per tre dei quattro uomini fermati per la morte di Desirée. Si tratta dei due senegalesi e del nigeriano scovati a Roma nei giorni successivi la morte della ragazza, avvenuta nel quartiere San Lorenzo. I tre, nel carcere di Regina Coeli saranno ascoltati dal giudice per le indagini preliminari Maria Paola Tomaselli che deciderà eventualmente la convalida del fermo.

Il quarto uomo arrestato ieri, un ghanese, è invece detenuto nel carcere di Foggia.

Tutto devono rispondere di omicidio volontario, violenza sessuale e cessione di stupefacenti.

Le indagini e gli interrogatori serviranno a ricostruire gli ultimi istanti di vita della 16enne di Cisterna, in particolare come fosse finita in quello stabile fatiscente di Roma e cosa sia successo lì dentro, prima che arrivasse l’ambulanza a constatare il decesso.

Secondo la ricostruzione fatta fino ad ora, Desirée sarebbe stata stordita con un mix di droghe che si sarebbe rivelato letale, e mentre era in stato di incoscienza i suoi aguzzini avrebbero abusato di lei.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo è parte della redazione di LatinaQuotidiano dal 2014. Qui ha alimentato la sua passione per il giornalismo, l'informazione e il web. Nei suoi studi figurano una laurea in Editoria Multimediale e Nuove Professioni dell'Informazione e un master in Web & Social Media Marketing.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img