domenica 23 Giugno 2024
spot_img

Desirée, due persone fermate: svolta nelle indagini

Ci sono due persone fermate per la morte di Desirée, la 16enne di Cisterna trovata senza vita in uno stabile di San Lorenzo a Roma.

La squadra mobile di Roma e del commissariato San Lorenzo hanno eseguito il decreto di fermo di indiziato di delitto emesso dalla locale Procura della Repubblica nei confronti di due senegalesi irregolari. Si tratta di un 27enne e di un 43enne. Soni ritenuti responsabili, “in concorso con altri soggetti in via di identificazione”, di “violenza sessuale di gruppo, cessione di stupefacenti, omicidio volontario” di Desiree.

Secondo le indagini e secondo la nota diffusa dalla Polizia, i fermati in concorso con altre persone in via di identificazione, nel pomeriggio dello 18 ottobre hanno somministrato sostanze stupefacenti a Desirée, in modo da ridurla in stato di incoscienza. A quel punto  ne hanno abusato sessualmente, provocandone la morte avvenuta nella notte del 19 ottobre.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo è parte della redazione di LatinaQuotidiano dal 2014. Qui ha alimentato la sua passione per il giornalismo, l'informazione e il web. Nei suoi studi figurano una laurea in Editoria Multimediale e Nuove Professioni dell'Informazione e un master in Web & Social Media Marketing.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img