mercoledì 29 Marzo 2023

Daniele Nardi, in centinaia hanno scalato la Semprevisa e fissato l’emozione tra cielo e terra

Hanno iniziato questa mattina di buon’ora la scalata della Semprevisa.

A testa bassa, centinaia, migliaia secondo gli organizzatori, hanno preso parte a questa giornata dedicata a Daniele Nardi.

Tantissimi bambini, sindaci, amministratori locali non si sono fatti spaventare dall’impresa ed hanno raggiunto la vetta più alta dei Monti Lepini.

Presente anche l’alpinista basco Alex Txikon che ha tentato di raggiungere Nardi e Tom Ballard sul Nanga Parbat dopo che se ne erano perse le tracce.

Sulla croce che domina la montagna tanti omaggi e bandiere sono state attaccate per non dimenticare un uomo che ha saputo, con il suo esempio, il suo coraggio e la sua passione per l’alpinismo, sfidare il mondo.

In ciascuno di loro c’era un pò di Daniele, del suo spirito indomito.

La sua capacità di dare e darsi agli altri che oggi lo hanno ricambiato con il proprio affetto stringendosi in un grande abbraccio intorno alla sua famiglia.

L’evento è stato organizzato dagli amici più stretti e dai familiari di Daniele.

C’erano questa mattina anche il piccolo Mattia e la moglie Daniela.

L’emozione è stata il filo conduttore di quello che non sarà solo un momento ma il primo “scalare” verso nuove grandi imprese che nel ricordo di Daniele si porteranno avanti.

Proprio sulla Semprevisa Daniele ha iniziato a scoprire il suo amore per l’alpinismo e per la natura.

Qui ha mosso i primi passi che lo hanno portato ad essere il primo alpinista italiano al di sotto del Po a scalare vette come l’Everest e il K2.

Campo Rosello, tra il cielo e la montagna è stata posizionata una targa in memoria di Daniele, in attesa dell’intitolazione ufficiale della “cima Nardi” che si svolgerà in agosto.

Alessia Tomasini
Nata a Latina è laureata in Scienze politiche e marketing internazionale. Ha collaborato con Il Tempo e L'Opinione ed è stata caporedattore de Il territorio e tele Etere per la politica e l'economia. L'esperienza nell'ambito politico l'ha vista collaborare con pubbliche amministrazioni, non ultima quella con la regione Lazio, come portavoce e ufficio stampa.

CORRELATI

spot_img
spot_img