martedì 7 Febbraio 2023

D’Amato in corsa alla Regione Lazio: “Voglio essere un candidato unitario”

Si fa sempre più concreta l’ipotesi che sia Alessio D’Amato il candidato sostenuto anche dal Partito Democratico alle elezioni regionali del Lazio ma l’ex assessore alla Sanità della giunta Zingaretti sa bene che per provare a spuntarla contro un centrodestra agguerrito è necessario che la coalizione sia unita, dal Pd al terzo Polo, compreso il Movimento 5 stelle di Conte al momento in rotta di collisione con il segretario del Letta. Sul piatto anche la possibilità che D’Amato passi per le primarie, anche se al momento, non sembra ci sai una corsa alla candidatura visto anche l’esito incerto del voto. Mentre Zingaretti sostiene che la corsa alla Regione sia possibile anche senza i grillini, il margine sembra davvero risicato a D’Amato che punta invece sull’Unità. Mentre è certo per D’Amato il sostegno di Calenda, che più volta ha detto che lo sosterrà anche se è un esponente del Pd, resta in dubbio la posizione delle sinistre e degli ambientalisti che preferirebbero le Primarie. La situazione è in divenire, ma l’ambizione di D’Amato di essere un candidato unitario si deve scontrare con una realtà tutta in salita.

CORRELATI

spot_img
spot_img