domenica 21 Luglio 2024
spot_img

Dalla Regione Lazio un milione di euro per il trasporto pubblico locale di Latina

“Questa notizia – dice il Sindaco di Latina Matilde Celentano – era attesa a Latina da molti anni e permetterà, una volta per tutte, di adeguare il servizio del trasporto pubblico locale al fabbisogno dei cittadini. Ringrazio la filiera di governo che ha mostrato, anche in questo caso, di essere aderente alle necessità della comunità”.

Così il Sindaco commenta la notizia dello stanziamento della Regione di un milione di euro per il trasporto pubblico del capoluogo.

“Con la delibera di giunta regionale che assegna al Comune di Latina un milione di euro, finalmente il servizio del trasporto pubblico locale potrà respirare e divenire all’altezza della seconda città del Lazio”.

Queste le parole di Gianluca Di Cocco, assessore ai Trasporti, sulla novità proveniente da via Pisana. Il Comune pontino, infatti, in base all’Istat, risulta l’unico con una popolazione residente pari o superiore a 100mila abitanti (esclusa Roma Capitale) e, pertanto, è l’unico che per la Regione Lazio può essere destinatario delle somme di finanziamento.

“Ringrazio la Regione Lazio – continua l’assessore – che ha permesso il raggiungimento di questo obiettivo per il Comune di Latina, che permetterà di proseguire nell’opera di rinnovamento e miglioramento del trasporto pubblico locale su gomma, uno degli obiettivi nelle linee programmatiche del Sindaco Matilde Celentano. Queste risorse sono indispensabili per garantire la tenuta e il miglioramento del servizio. È dal 2011 – sottolinea – che Latina non riceveva un aumento del contributo chilometrico, la strada oggi è tracciata e guardando ad una sostenibilità futura dei trasporti, se vogliamo disincentivare l’uso delle auto e permettere ai cittadini di utilizzare mezzi alternativi, questi devono essere agevoli, puntuali, garantiti.

E soprattutto fornire tratte e corse precise e costanti. Nel frattempo, ci sono importanti aggiornamenti in merito alla disponibilità del bonus trasporti in seguito a specifiche direttive emanate dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. Dal primo ottobre è possibile presentare una nuova richiesta, mirata ad accedere agli eventuali fondi disponibili. Gli utenti potranno recarsi presso gli uffici della Csc Mobilità, siti in via Monte Gennaro 10, nei giorni di martedì 17, 24 e 31 ottobre dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 16 e anche nella giornata di lunedì 30 ottobre negli stessi orari”.

 

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img