E’ stata protoccollata , ieri mattina, anche la notifica di sospensione di Armando Cusani dal consiglio comunale di Sperlonga. Dopo il primo provvedimento che ha interessato la sua carriera da Presidente dell’Amministrazione Provinciale di Latina, dunque, Cusani per i prossimi 18 mesi non potrà nepppre più svolgere le funzioni di consigliere, capogruppo consiliare e presidente della Commissione Bilancio a Sperlonga. L’avvenuta notifica è stata accolta con soddisfazione dai 4 consiglieri di minoranza che si erano battuti affinchè la legge Severino venisse applicata anche per Cusani implicato, lo ricordiamo, nella vicenda edilizia dell’albergo di Tiberio per cui è stato condannato ad un anno e due mesi, in primo grado, con le gravi accuse di abuso d’ufficio, falso e usurpazioni di funzioni pubbliche. Stesse accuse che hanno visto coinvolto Cusani anche nella vicenda della rimozione di Paola Ciccarelli da comandante della polizia municipale di Sperlonga. Oggi i consiglieri che avevano chiesto la sospensione di Cusani diffonderanno, per le vie del paese, un volantino per invitare la cittadinanza a ragionare e riflettere sul bene pubblico al di là di quelle che possono essere amicizie e legami personali con Armando Cusani

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

venti − 8 =