mercoledì 28 Settembre 2022

Crollo Pontina, il sindaco Schiboni: “Vicini alla comunità di Terracina”

Esprime vicinanza ai cittadini di Terracina il sindaco di San Felice Circeo, Giuseppe Schiboni. Dopo la voragine apertasi questa mattina sulla Pontina, la sua principale preoccupazione è di mettere in salvo vite umane.

“Ho appreso con grande dispiacere la notizia dell’uomo disperso che si trovava a bordo della propria auto, trascinata dall’acqua – ha affermato Giuseppe SchiboniL’attenzione per il momento è rivolta ai cittadini, in seguito conteremo i danni del maltempo. A San Felice Circeo ci sono stati degli allagamenti, ma siamo molto fortunati rispetto a Terracina e Sabaudia”.

In attesa di un miglioramento delle condizioni meteorologiche, si cercherà di monitorare la manutenzione del bacino idrografico, secondo quanto sottoscritto dal protocollo d’intesa tra il comune di San Felice Circeo e il Consorzio di Bonifica dell’Agro Pontino.

“Valuteremo presto il problema della viabilità – ha continuato il sindaco di San Felice Circeo – adeguando le infrastrutture a un cambiamento climatico, sempre più simile a quello tropicale”.

Francesca De Meo
Laureata in Letteratura, scrittura, editoria all'Università degli Studi di Roma La Sapienza, ha fin da piccola coltivato il sogno di fare del giornalismo una professione seria e attenta alle dinamiche della società.

CORRELATI

spot_img
spot_img