sabato 3 Dicembre 2022

Crac Midal, il 22 gennaio l’udienza preliminare

Si terrà mercoledì 22 gennaio l’udienza preliminare del processo per la maxi inchiesta sul crac della Midal Spa. Davanti al giudice Nicola Iansiti sono stati invitati a comparire le 12 persone coinvolte che lo scorso ottobre sono state rinviate a giudizio con diverse accuse tra cui anche quella di bancarotta fraudolenta. E’ probabile che le difese chiedano ed ottengano il rito abbreviato, in modo da avere, in caso di condanna, uno sconto di pena pari ad un terzo.

Nei mesi scorsi erano finiti in manette Rosanna Izzi, presidente del consiglio d’amministrazione, Paolo Barberini, amministratore delegato, Sergio Gasbarra, presidente del collegio sindacale, Ivo Lucarelli, consigliere delegato e Sandro Silenzi, revisore dei conti. Insieme a loro altre sei persone dovranno comparire la prossima settimana davanti al giudice per le udienze preliminari: Stefano Pisanu e Pietro Gasbarra membri del collegio sindacale; Giuseppe Piscina, Piero Bova e Antonio Bova, Giovanni Moneti tutti imprenditori e Giacomo Pontillo, marito di Rosanna Izzi.

CORRELATI

spot_img
spot_img