sabato 4 Febbraio 2023

Covid, nuove regole per chi arriva da India e Bangladesh

La delicata situazione sanitaria che sta mettendo in ginocchio l’India, e la paura per il propagarsi della spaventosa variante indiana del covid, ha spinto il Ministero della Salute ad emanare nuove e più stringenti norme sull’ingresso in Italia se si proviene dall’estremo oriente, e da India, appunto, e Bangladesh, in particolare.

Una situazione che interessa in modo particolare la provincia di Latina, che ospita la più grande comunità indiana in Italia, con quasi 30 mila soggetti residenti più o meno stabilmente.

Per questo, “Gli ingressi dall’India e dal Bangladesh – come si legge nel dispositivo ministeriale – sono consentiti solo alle persone residenti in Italia prima del 25 aprile 2021 e a quelle espressamente autorizzate dal Ministero della Salute. Le persone che fanno ingresso nel territorio nazionale e che dal 14 al 27 aprile 2021 hanno soggiornato o transitato in India o in Bangladesh, anche se asintomatiche, devono sottoporsi a isolamento nei “Covid Hotel” o nei luoghi indicati dall’autorità sanitaria o dal Dipartimento della protezione civile per 10 giorni”.

Lidano Orlandi
Lidano Orlandi, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università LUMSSA di Roma. Giornalista professionista del 2008 con esperienze in giornali locali come La Provincia Quotidiano e Latina Oggi. Esperto di comunicazioni da e per le amministrazioni pubbliche.

CORRELATI

spot_img
spot_img