domenica 26 Giugno 2022

Covid, nessuna quarantena con terza dose e lockdown per i non vaccinati

Dal 10 gennaio i non vaccinati saranno praticamente in lockdown. Tutte le attività all’interno e all’esterno dei locali potranno essere svolte soltanto da chi avrà il Super Green Pass: terza dose o seconda dose da meno di 4 mesi. Manca l’obbligo per i lavoratori su cui il governo deciderà il prossimo 5 gennaio.

Cambia anche la quarantena per chi è stato a contatto stretto con un positivo: chi ha fatto 3 dosi o due da meno di 4 mesi non andrà più in isolamento, ma dovrà indossare sempre una mascherina Ffp2 per 10 giorni e fare un tampone dopo 5 giorni. Per chi ha una sola dose o la seconda da più di 4 mesi starà a casa 5 giorni. I non vaccinati invece per 10 giorni, come prevede la quarantena attuale.

Le scuole riapriranno regolarmente il 10 gennaio, dopo le vacanze di Natale, con screening e mascherine Ffp2 nelle situazioni a rischio.

Anche negli stadi, dove si continuerà a giocare con il pubblico, non deve comunque essere superata la soglia del 50% dei posti disponibili. Al chiuso il 35%. Sono invece vietate fino al 31 gennaio feste e discoteche.

Per chi è partito durante le vacanze o per chi comunque rientrerà entro il 31 gennaio sarà necessario presentare un molecolare negativo effettuato nelle 48 ore precedenti o un test antigenico negativo nelle 24 ore precedenti.

CORRELATI

spot_img
spot_img