mercoledì 5 Ottobre 2022

Covid a Sabaudia, ‘Bella Farnia’ finisce in zona rossa

Nuova zona rossa in provincia di Latina. Lo ha deciso il prefetto che, dopo un vertice con la Asl ed i rappresentanti del comune di Sabaudia, ha voluto mettere in ‘rosso’ la zona di Bella Farnia, ovvero la frazione del comune pontino dove si concentrano quasi tutti i lavoratori indiani e bengalesi presenti sul territorio comunale.

Un provvedimento quasi scontato, dopo che lo screening effettuato ieri aveva evidenziato, su 550 tamponi, la positività di più di 80 persone, come riportato dal sindaco Gervasi sul proprio profilo facebook.

I campioni prelevati sono stati spediti alo Spallanzani per verificare se fra essi ci siano casi di variante indiana.

Gli uffici preposti della regione Lazio, proprio in questi minuti, stanno preparando l’ordinanza.

Le restrizioni interesseranno tutta la popolazione residente nella frazione, con spostamenti consentiti solo per i già noti motivi di necessità, salute e lavoro.

Intanto i positivi sono stati posti in isolamento ma non a casa propria, bensì in due strutture che il comune ha messo a disposizione. Da stamattina sono iniziati i trasferimenti per la quarantena.

Prosegue il lavoro di screening della Asl di Latina che ora dovrà intercettare tutti i contatti dei contagiati, cosa che sarà molto complicata per i motivi che sono facilmente intuibili.

Nuovi campi per gli esami alla popolazione indiana e bengalese verranno approntati nei prossimi giorni anche in altri centri ad alta concentrazione, come Terracina e Fondi.

Lidano Orlandi
Lidano Orlandi, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università LUMSSA di Roma. Giornalista professionista del 2008 con esperienze in giornali locali come La Provincia Quotidiano e Latina Oggi. Esperto di comunicazioni da e per le amministrazioni pubbliche.

CORRELATI

spot_img
spot_img