Coronavirus Latina

Non accennano a migliorare i dati sull’andamento della pandemia nella regione Lazio.

Anche oggi superati i mille casi, abbondantemente. Su oltre 15 mila tamponi analizzati, infatti, e quasi 20 mila antigenici, per un totale di oltre 34 mila test, si registrano 1.341 casi positivi, 12 i decessi e 1.192 i guariti. Diminuiscono i casi rispetto al giorno precedente, i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è sotto al 4%.

I casi a Roma città sono a quota 500.

Nelle province si registrano 480 casi e sono cinque i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 144 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 73 anni con patologie di Santi Cosma e Damiano. Il focolaio in una Rsa fa schizzare in alto i dati relativi a Terracina, decisamente fuori scala.

I casi di contagio si sono registrati nei comuni di: Aprilia (6), Bassiano (3), Castelforte (1), Cisterna di Latina (8), Cori (2), Fondi (14), Formia (6), Gaeta (1), Itri (1), Latina (35), Minturno (8), Monte San Biagio (1), Pontinia (1), Priverno (2), Roccagorga (4), Rocca Massima (1), Sabaudia (1), San Felice Circeo (3), Santi Cosma e Damiano (3), Sermoneta (1), Sezze (5), Sonnino (4), Sperlonga (2) e Terracina (31).

Nel bollettino giornaliero della Asl di Latina vengono segnalati anche 44 guariti.

Nella Asl di Frosinone si registrano 220 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano due decessi di 77 e 87 anni con patologie.

Nella Asl di Viterbo si registrano 44 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decesso di 78 e 83 anni con patologie.

Nella Asl di Rieti si registrano 72 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.