“Se non si piega la curva dei contagi nei prossimi giorni saranno inevitabili ulteriori misure”.

Questo il commento dell’assessore regionale alla sanità, Alessio D’Amato, in merito al bollettino odierno che vede nel Lazio 594 nuovi positivi e 7 vittime.

Nella valutazione settimanale il valore RT del Lazio e’ a 1.14.

Si tratta di numeri ancora in salita rispetto a quelli dei giorni precedenti a fronte di quasi 16 mila tamponi effettuati.

Nello specifico per la Asl Roma 1 sono 110 i casi nelle ultime 24 ore, si tratta di novantacinque casi isolati a domicilio e quindici da ricovero. Due i decessi di persone di 80 e 89 anni con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 164 i nuovi casi, sono cinque con link dalla Romania e uno dal Bangladesh. Ventotto i casi con link familiare o contatto di un caso gia’ noto e diciotto i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Due le persone decedute – 84 e 88 anni – affette gia’ da patologie.

Nella Asl Roma 3 registrati 33 nuovi casi, si tratta di diciotto con link familiare o contatto di un caso gia’ noto e due casi con link in un cluster di una palestra dove e’ in corso l’indagine epidemiologica. Si registra anmche il decesso di una persona di 83 anni con patologie.

Nella Asl Roma 4 ci sono 41 nuovi casi: sono 18 con link familiare o contatto di un caso gia’ noto e un caso individuato su segnalazione del medico di medicina generale. Nella Asl Roma 5 sono 48 i casi nelle ultime 24 ore e si tratta di quindici casi con link familiari o contatto di un caso gia’ noto. Sei i casi con link al cluster del corriere Bartolini dove e’ in corso l’indagine epidemiologica e undici quelli collegati a una festa di pensionamento, ed e’ in corso l’indagine epidemiologica.

Nella Asl Roma 6 sono 74 i casi nelle ultime 24 ore, sono 28 con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registra il decesso di una persona di 74 anni affetta gia’ da patologie.

Nelle province si registrano 124 casi e un decesso nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono quarantasette i nuovi casi, 25 dei quali sono con link familiare o contatto di un caso gia’ noto.

Nella Asl di Frosinone si registrano ventiquattro nuovi casi, sono con link familiare o contatto di un caso noto. Nella Asl di Viterbo trentanove nuovi casi, 14 sono con link familiare o contatto di un caso noto e un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl di Rieti si registrano quattordici nuovi casi e si tratta di casi con link familiare o contatto di un caso gia’ noto; c’e’ anche il decesso di una persona 77enne affetta da patologie.