domenica 23 Giugno 2024
spot_img

Corridoio Roma-Latina, nella polemica interviene Zingaretti: impossibile fermare il progetto

di Redazione – La realizzazione del Corridoio Roma-Latina è diventata un tema caldo degli ultimi giorni, dopo 13 anni dall’inizio del progetto i lavori dovrebbero prendere finalmente il via il prossimo aprile ma c’è chi non è d’accordo con l’infrastruttura.

Sono stati proprio i costruttori a far sorgere dubbi sulla realizzazione definendola l’ennesima opera faraonica italiana. Dopo le dichiarazioni di Acer e Ance, sono stati moltissimi gli interventi a difesa dell’infrastruttura, la politica bipartisan si è schierata a favore del Corridoio Roma-Latina.

Adesso interviene anche il governatore Zingaretti, chiamato direttamente in causa dai costruttori: “La denuncia e le richieste di Acer e Ance sulla Roma-Latina vanno prese in seria considerazione – ha detto – con l’impegno alla vigilanza per la serietà dell’appalto, sul quale terremo gli occhi aperti”. Ma questo non vuol dire che il progetto sarà rivisto “ad oggi non credo sia possibile – ha sottolineato il Presidente della Regione Lazio –. Dal Governo non arriva alcun segnale in questa direzione e, quindi, un cambio in corsa significherebbe la perdita di centinaia di milioni di euro di finanziamenti”.

CORRIDOIO ROMA-LATINA, FAZZONE DIFENDE L’OPERA: “NON SI PUÒ FERMARE LO SVILUPPO”

CORRIDOIO ROMA-LATINA, DI GIORGI: È IL SALTO DI QUALITÀ DI CUI LA PROVINCIA HA BISOGNO

ROMA-LATINA, DIFESA BIPARTISAN. ANCHE IL DEMOCRATICO RANUCCI FAVOREVOLE AL PROGETTO

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img