Oggi il bollettino della Asl di Latina segnala che in provincia non sono stati rilevati nuovi pazienti positivi al Covid 19.

“Tuttavia, rispetto alla giornata di ieri, è stato notificato – spiega la nota – da altra Asl un nuovo caso di cittadino residente nella provincia di Latina e precisamente a Cori”.

Sono 562 i casi positivi registrati dall’inizio della pandemia e l’indice di prevalenza sale a 9,77.

501 le persone guarite e 25 ancora i positivi di cui 14 trattati a domicilio.

Intanto per quanto concerne il lazio resta altissimo l’allarme per quanto concerne i cittadini dal Bangladesh rientrati con alcuni voli da Dacca.

A comunicare un nuovo contagio in questo ambito è la Asl Roma 6 che ha specificato come ad Anzio un cittadino di nazionalità del Bangladesh di ritorno da Dacca è risultato positivo ed è stato posto in isolamento domiciliare, il volo era uno di quelli già attenzionati e su cui si era avviato un contact tracing internazionale.

Sempre nella Asl Roma 6 un bambino di un mese a Ciampino è risultato positivo ed è stato trasferito all`ospedale pediatrico Bambino Gesù di Palidoro.

“Infine per quanto riguarda i viaggi di rientro in Italia nella Asl di Frosinone una donna di rientro dal Perù è risultata positiva. Avviate le procedure – spiega l’unità di Crisi Covid -19 della Regione Lazio – di contact tracing internazionale”.

Due dipendenti del World Food Program di rientro dalla Somalia sono risultati positivi e sintomatici e segnalati da un medico delle Nazioni Unite. Posti in isolamento domiciliare ed e’ stata avviata l’indagine epidemiologica dalla Asl Roma 3 e dal Seresmi”.