giovedì 8 Dicembre 2022

Coronavirus, un nuovo contagio a Latina notificato da altra Asl. Resta l’allerta per casi di importazione

Nessun nuovo paziente positivo al Covid 19 è stato registrato oggi dalla Asl di Latina in provincia.

Tuttavia, rispetto alla giornata di ieri, come si sottolinea nel bollettino ufficiale, è stato notificato un nuovo caso di cittadino residente a Latina risultato positivo.

“Il bilancio dei primi due mesi di attività per i test sierologici nella Regione Lazio fotografa una situazione con 187.498 test sierologici eseguiti di cui oltre 115 mila tra operatori sanitari e forze dell’ordine. Questo ha consentito – spiega l’unità di crisi Covid 19 della Regione Lazio – di rilevare una circolazione del virus pari al 2,3% e di individuare 407 positivi al tampone, asintomatici. Coloro che, invece, hanno avuto un accesso spontaneo ai test sono stati 41.125. Si dimostra così l’efficacia della doppia leva tra test sierologici e test molecolari”.

Resta il nodo dei contagi cosiddetti ‘d’importazione’ che derivano da link con persone che di recente sono tornate dall’estero, in particolare dal Bangladesh.

“Ma c’è un impegno straordinario da parte del Servizio sanitario regionale – ha aggiunto – a oggi sono stati fatti circa 6000 tamponi per cui c’è una grande attività di contact tracing. Questo serve a mettere in sicurezza Roma e – conclude d’Amato – questa comunità che sta fattivamente collaborando con noi”.

CORRELATI

spot_img
spot_img