Ieri, per la prima volta, sono risultati negativi i test per la ricerca del nuovo coronavirus.

Questo il contenuto del bollettino diramato dallo Spallanzani.

Una notizia che riporta ottimismo rispetto alla paura che in queste ore sembra averla fatta da padrone.

Sempre oggi, inoltre, l’assessore alla sanità della regione Lazio, Alessio D’Amato, ha annunciato che la donna affetta da coronavirus allo Spallanzani è risultata negativa ai temponi.

La donna era stata ricoverata a fine gennaio.

La donna, insieme al marito, già negativizzato da diversi giorni, erano stati i primi due casi registrati in Italia di coronavirus.

I due turisti cinesi alloggiavano a in un hotel del centro di Roma e sono stati ricoverati allo Spallanzani di Roma, dove tutt’ora permangono.

“Abbiamo chiesto di esporre ovunque le linee guida generali, comportamenti semplici ma fondamentalie abbiamo cominciato la sanificazione dei mezzi pubblici. Contro il Coronavirus bisogna essere attivi, il sistema sta funzionando. Penso – spiega il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti – che vada costruita dinuovo la fiducia in questo Paese, il virus si può contenere, si può sconfiggere e voltare pagina con la collaborazione di tutti, delle istituzioni e delle persone. Voglio ringraziare innanzitutto gli operatori della sanità, sono gli eroi eprotagonisti di questa tenuta e mobilitazione generale”.