lunedì 17 Gennaio 2022

Coronavirus, sono 130 i nuovi positivi in provincia di Latina. Casati: “Resta l’allerta all’ospedale Goretti”

Un dato confortante ma non risolutivo quello anticipato oggi, rispetto alla pubblicazione quotidiana del bollettino, dal direttore generale della Asl di Latina, Giorgio Casati.

Sono 130, infatti, i nuovi casi positivi registrati in provincia di Latina a dimostrazione che le misure restrittive attuate starebbero pian piano funzionando.

I nuovi casi positivi, distribuiti nei Comuni di Aprilia (14), di Castelforte (1), di Cisterna di Latina (3), di Cori (1), Fondi (7), di Formia (23), di Gaeta (3), di Latina (36), di Lenola (1), di Minturno (4), di Norma (2), di Pontinia (1), di Ponza (1), di Roccagorga (3), di Sabaudia (7), di Santi Cosma e Damiano (1), di Sermoneta (1), di Sezze (3), di Sonnino (7), di Sperlonga (1), di Spigno Saturnia (1) e di Terracina (9).

Per fortuna non si registrano nuovi decessi.

Ma l’allerta è e deve restare massima. “La situazione dei contagi è comunque difficile ma si sta lentamente ridimensionando. All’ospedale Santa Maria Goretti  di Latina – ha spiegato Casati – ci sono attualmente 210 ricoverati pertanto la pressione è ancora elevata. Intanto la nostra Asl sta acquisendo ultracongelatori per lo stoccaggio dei vaccini per il Covid 19 prodotto dalla Pfizer. Le prime dosi saranno somministrate al personale sanitario e sociosanitario nelle Rsa e case di riposo e successivamente si partira’ con le vaccinazioni di massa”.

Alessia Tomasini
Nata a Latina è laureata in Scienze politiche e marketing internazionale. Ha collaborato con Il Tempo e L'Opinione ed è stata caporedattore de Il territorio e tele Etere per la politica e l'economia. L'esperienza nell'ambito politico l'ha vista collaborare con pubbliche amministrazioni, non ultima quella con la regione Lazio, come portavoce e ufficio stampa.

CORRELATI

spot_img
spot_img