Dopo la dichiarazione del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, risultato positivo al test da Covid 19 si stanno svolgendo tutte le verifiche del caso.

Tutti i componenti della giunta ed i componenti dello staff più stretto del presidente sono stati sottoposti al tampone.

I risultati hanno dato esito negativo.

Ha avuto esito positivo un tampone effettuato sulla segretaria di Zingaretti al Partito democratico.

È stata inoltre avviata la sanificazione di tutti gli uffici della Regione Lazio che dovrebbe concludersi martedì 10 marzo e comunque fino al completamento dell’intera sanificazione gli uffici della giunta di via Cristoforo Colombo e quelli del consiglio regionale di via della Pisana rimarranno chiusi per tutti i dipendenti.

Nei prossimi giorni sarà programmata la sanificazione di tutte le sedi regionali.

La giunta regionale e lo staff continueranno ad operare seguendo scrupolosamente le prescrizioni mediche.

La Regione Lazio proseguirà comunque nella sua attività garantendo anche in questi giorni l’ordinaria amministrazione tramite smart working e gli uffici decentrati.

“Il lavoro della Regione e della giunta – spiega il vicepresidente della Regione, Daniele Leodori – va avanti con ancor più energie e determinazione in costante raccordo con il presidente Zingaretti. Voglio ringraziare i sindaci, le strutture ospedaliere, i tanti professionisti dalla scuola alla sanità alle forze dell’ordine che in questi giorni stanno lavorando in modo straordinario per la serenità dei cittadini e per affrontare queste giornate particolari con un forte senso di comunità che ci farà uscire da questa emergenza. A tutti è richiesta una serena ma forte responsabilità a seguire le indicazioni e le prescrizioni igieniche . Usiamo la testa e vinceremo”.