Il 2020 si è aperto all’insegna delle emergenze. L’Italia sta affrontando una delle più grandi sfide degli ultimi anni sia sul piano economico che sanitario.

Il Coronavirus ha infatti portato, con maggiore evidenza, in primo piano le criticità esistenti in un servizio sanitario che è segnato dalla carenza di personale, da strutture inadeguate, da mancanza di dispositivi di protezione.

L’economia sta crollando, le associazioni di categoria e i sindacati chiedono al Governo misure rapide per evitare il tracollo di interi comparti, a partire dal turismo.

E il Movimento 5 Stelle che fa?

Grazie ad uno dei suoi maggiori ed illuminati esponenti, l’ex ministro alle infrastrutture, Danilo Toninelli, annuncia la rivoluzione del secolo, la ricetta per risolvere tutti i mali del mondo.

Nel decreto milleproroghe è stato dato il via libera alla circolazione dei monopattini elettrici in tutto il Paese!

“È ufficialmente partita la rivoluzione della micromobilità sostenibile. In questo video vi spiego in dettaglio quali sono le regole principali da rispettare” annuncia Toninelli in un video postato su Facebook dove sottolinea il lavoro incessante compiuto da lui e da tutto il movimento in questi mesi.

Dopo il voto alla Camera, e dopo il passaggio al Senato, il decreto diventerà legge.

I cittadini sono spaventati, le informazioni disparate ma, per fortuna, Toninelli ha le idee chiare.

La risposta è il monopattino. Chi oggi è maggioranza al Governo, ha detto Toninelli, ha lavorato senza risparmiarsi per incassare il risultato.

Chi ha avuto la fortuna di ascoltare le sue parole sta ancora cercando di comprendere se sia uno scherzo o se Toninelli abbia deciso di cambiare, definitivamente, mestiere dandosi alla comicità.

Quello del monopattino di Toninelli è sicuramente un grande passo per l’umanità, un modo originale di affrontare le emergenze.

La prossima volta ci spiegherà che per fuggire dalla zona rossa basterà saltare su un monopattino.