Si allarga il focolaio scoperto in provincia di Viterbo all’interno di un convento di suore. E si allarga in provincia di Latina.

A quanto pare, infatti, con lo stesso convento, o con sorelle che quel convento l’avevano frequentato, sono entrate in contatto le suore di Pontinia.

Il risultato è stato che almeno una decina di religiose sono risultate positive al tampone effettuato al ritorno dal ritiro spirituale nella provincia viterbese.

Adesso toccherà alla Asl prendere in mano la situazione. Probabile che l’istituto religioso venga sanificato e messo in quarantena, come da prassi in questi casi. Ma se ne saprà di più nelle prossime ore.