punti di primo intervento
Alessio D'Amato

31 casi positivi e un decesso. Solo a Roma città si registrano 14 nuovi casi.

“L’aumento dei casi – spiega l’assessore regionale alla sanità, Alessio D’Amato – deriva principalmente da contagi di importazione e da un abbassamento del livello di attenzione”.

Sono 10 i casi relativi ad attivita’ di screening pre-ricovero ospedaliero.

“Lo dico da giorni – continua D’Amato – c’è un calo di tensione e questo produce inevitabilmente un aumento dei casi e registriamo un abbassamento anche dell’eta’ dei contagi. C’e’ bisogno per chi arriva da zone ad alta incidenza di circolazione del virus che sia posto in isolamento per evitare che le regole extra Schengen vengano aggirate con gli scali intermedi”.

Si registra anche un decesso di un uomo di 74 anni di Capena.