giovedì 18 Luglio 2024
spot_img

Coronavirus, all’ospedale Goretti una tensostruttura con 22 posti letto per evitare il blocco ambulanze

La fase emergenziale degli ospedali non solo a Latina ma nel resto del Lazio e in Italia, legata alla diffusione del coronavirus e, soprattutto, all’aumento delle persone che necessitano di un ricovero impone scelte organizzative rapide e radicali.

In questo contesto si inserisce la decisione della Asl di Latina di predisporre una tensostruttura, nell’area antistante al Pronto soccorso dell’ospedale santa Maria Goretti, con lo scopo di facilitare le operazioni di accoglienza dei pazienti Covid trasferiti mediante 118.

La tensostruttura, con una disponibilità di 22 posti letto, sarà operativa dalle 8 alle 20.

Consentirà di effettuare l’immediata valutazione del paziente in arrivo con l’ambulanza con conseguente presa in carico da parte del personale sanitario del Pronto soccorso e la possibilità di liberare velocemente le ambulanze del 118 restituendole alla funzione dell’emergenza territoriale.

“I pazienti collocati nella tensostruttura, pertanto, saranno progressivamente – spiega in una nota la Asl di Latina – riassorbiti all’interno del Pronto soccorso, entro le 20, anche grazie alla possibilità di mobilitare più agevolmente i pazienti da assegnare alle aree di ricovero. Nessun ospedale da campo, pertanto, ma semplicemente una soluzione organizzativa finalizzata a migliorare la funzionalità del Pronto soccorso e del 118 e ad evitare ai pazienti lunghe permanenze in ambulanza”.

Intanto i numeri dei contagi continuano a crescere tanto che è stata superata quota 5000 positivi. L’ospedale Goretti così come le altre strutture ospedaliere necessitano non solo di posti letto ma anche di personale dedicato che possa dare assistenza ai pazienti senza mandare in ulteriore affanno il sistema.

 

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img