Rispetto alla giornata di ieri, si registrano 2 nuovi casi positivi al coronavirus in provincia di Latina stando quanto contenuto nel bollettino quotidiano della Asl.

I casi sono distribuiti nel Comune di Latina e di Aprilia.
Non si registrano nuovi decessi nè pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina.

Salgono quindi a 565 i casi registrati sul terrutorio ponto, con una prevalenza in crescita pari a 9,82.

502 sono i guariti, uno più di ieri, e 36 le vittime.

Intanto a far paura restano i focolai registrati nel Lazio. In particolar modo quello importato e relativo alla comunità del Bangladesh. Oggi infatti solo a Roma sono stati registrati 12 nuovi casi portando a 39 il numero dei contagi collegato a questo link epidemiologico.

“Stiamo predisponendo l’ordinanza per garantire che vengano eseguiti i test e i tamponi a tutti i viaggiatori del volo speciale in arrivo oggi da Dacca (Bangladesh) autorizzato dall’Enac. Le operazioni – spiega l’assessore regionale alla sanità, Alessio D’Amato –  si rendono necessarie ai fini di sanità pubblica. Abbiamo trovato la piena disponibilità da parte di Aeroporti di Roma (ADR). Il rientro è previsto intorno alle 17.45. Sono in corso i sopralluoghi tecnici. Dopo lo sbarco e dopo le usuali misure di prevenzione (misurazione della temperatura) verranno svolti, da personale del servizio sanitario regionale e dalle USCA-R, i test sierologici e i tamponi. In attesa degli esiti dovranno esser posti in isolamento. I passeggeri previsti sul volo sono circa 250 unità”: