domenica 5 Febbraio 2023

Cori, è morto Armando Martufi: non ce l’ha fatta il gestore del maneggio aggredito il 31 dicembre

È morto Armando Martufi, il gestore di un maneggio di Cori aggredito lo scorso 31 dicembre. Dopo una lunga agonia, l’uomo si è spento all’Ospedale Santa Maria Goretti dove era ricoverato dal giorno dell’aggressione. Le sue condizioni erano apparse subito gravi. Inizialmente si era pensato a un incidente, magari il colpo di un cavallo. Poi è emersa la verità: Armando Martufi era stato aggredito e colpito in testa con una forca da un cittadino indiano 36enne. Il movente dell’aggressione è legato a precedenti rapporti di lavoro.

La Polizia ha arrestato il cittadino indiano lo scorso 2 gennaio, l’uomo aveva fatto perdere le sue tracce e si nascondeva ad Aprilia. Con la morte di Armando Martufi si aggrava la sua posizione: l’accusa potrebbe tramutarsi da tentato omicidio a omicidio.

CORRELATI

spot_img
spot_img