carcere

Va in carcere il 43enne di Cori, responsabile del reato di maltrattamenti contro familiari o conviventi.

I carabinieri lo hanno tratto in arresto, dando esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale di Latina.

In base a quanto risultato dalle indagine, l’uomo ha ripetutamente maltrattato la moglie e la figlia di 15 anni.

Dal 2018 erano oggetto di pesanti minacce e percosse in più occasioni.

L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Latina.