mercoledì 5 Ottobre 2022

Cori, bloccano l’auto per la rapina da 13mila euro, due condanne

Avevano fermato l’auto di una donna a Cori per una rapina e dopo averle rotto il finestrino le avevano rubato la borsa che conteneva 13mila euro in contanti. Un colpo ben studiato, quello messo a segno il 27 marzo 2017, secondo gli investigatori. In tutto avrebbero partecipato 4 persone. Oggi, però, gli imputati sono stati giudicati con rito abbreviato e 2 di loro sono stati assolti.

Aldo Palumbo e Daniela Caprini sono stati condannati, con rito abbreviato, che consente la riduzione di un terzo di una eventuale pena, a 3 anni e 4 mesi di reclusione. Carmine Di Noia e Giuseppe Musa, difesi dall’avvocato Sandro Moscardelli, sono stati invece assolti. La formula della sentenza è stata: per non aver commesso il fatto. Questo ha deciso il giudice per l’udienza preliminare del tribunale di Latina, Pierpaolo Bortone, al termine del processo.

Il gruppo era accusato di una rapina ai danni di una donna che era stata stretta tra due auto, senza possibilità di andare né avanti né indietro. A quel punto Aldo Palumbo avrebbe preso il denaro e sarebbe poi scappato insieme agli altri.

Silvia Colasanti
Giornalista pubblicista dal 2009 ha cominciato a scrivere nel 2005. Laureata in Scienze politiche, con un Master in Diritto europeo, ha lavorato per tre anni (tra le altre esperienze) nella redazione de Il Tempo Latina, poi come redattrice al Giornale di Latina. Si occupa essenzialmente di cronaca, in particolare di cronaca giudiziaria

CORRELATI

spot_img
spot_img