giovedì 29 Settembre 2022

Cori, approvati in consiglio i lavori antisismici alla scuola Laurienti

L’Amministrazione di Cori tiene alla sicurezza dei propri ragazzi e bambini e tutelare la loro vita nei luoghi pubblici è fondamentale per la “buona politica”.
La giunta De Lillis ha approvato lo studio di fattibilità per intervenire sulla scuola primaria “Virgilio Laurienti” di Cori e adeguarla e rendere il plesso antisismico.
Il costo complessivo dei lavori raggiunge i 2,4 milioni di euro, finanziati dal ministero dell’Interno, ma quando c’è di mezzo la sicurezza dei bambini non si risparmia neanche un centesimo.
Al completamento dall’iter burocratico manca l’autorizzazione paesaggistica in subdelega vista la storia della struttura: il palazzo è un edificio degli anni 30, quindi ha un pregio storico i cui si deve temere conto, ed è vincolato dal Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio.
“Il Comune di Cori – si legge nella nota stampa dall’Ente – aveva già partecipato all’Avviso Pubblico del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca in favore degli Enti locali per il finanziamento di verifiche di vulnerabilità sismica e progettazione di eventuali interventi di adeguamento antisismico, ricevendo un finanziamento di circa 150.000 euro.
Dalle verifiche di vulnerabilità sismica condotte sullo stato di fatto è emerso che il fabbricato risulta caratterizzato da una vulnerabilità sismica estremamente elevata. Pertanto, gli interventi previsti interesseranno in maniera diffusa sia i maschi murari che le strutture voltate, eseguiti mediante rinforzi con fasciature con fibre di carbonio, iniezioni di miscele leganti, inserimento di tiranti e catene metalliche, e saranno funzionali alla risoluzione delle carenze strutturali messe in evidenza dalle verifiche di Vulnerabilità Sismica con l’obiettivo di incrementare la resistenza e la duttilità degli elementi sismo-resistenti non idonei fino ad ottenere l’adeguamento sismico della struttura.
“Dopo i lavori di ristrutturazione della palestra – dichiarano il sindaco Mauro De Lillis e l’assessore ai Lavori Pubblici Ennio Afilani – stiamo arrivando a un intervento completo su tutto l’edificio scolastico di via Marconi. Un intervento corposo, che ribadisce la massima attenzione sempre rivolta da questa Amministrazione al mondo della scuola e alla sua sicurezza. Da anni infatti i lavori indirizzati ai vari plessi sono indicati nel Piano Triennale a dimostrazione della volontà di intervenire su tutti, come stiamo facendo con la scuola elementare Radicchi di Giulianello e come abbiamo fatto con altri istituti. Si tratta per noi di un settore prioritario, i risultati del nostro impegno si stanno vedendo e con lo stesso impegno il Comune si sta preparando a rispondere ai futuri bandi legati al PNRR”.

CORRELATI

spot_img
spot_img