venerdì 20 Maggio 2022

Il cordoglio dell’amministrazione di Terracina per la scomparsa di Cesareo Legge

Una notizia che ha lasciato senza parola una intera città che perde parte della sua memoria storica, come sottolinea il sindaco di Terracina, Roberta Tintari: “Apprendo con sincero dispiacere della scomparsa di Cesareo Legge, figura di riferimento della cultura popolare terracinese, scrittore, poeta e commediografo che ha saputo raccontare le nostre tradizioni, evidenziando i nostri pregi e narrare, con sagacia e grande ironia, soprattutto i nostri difetti, elevandoli ad arte grazie alle sue straordinarie capacità. La cultura popolare e la storia contemporanea di Terracina perdono un grande interprete. A nome dell’intera città e mio personale porgo le condoglianze alla famiglia di Cesareo”.

L’assessore alla Cultura Barbara Cerili si unisce al cordoglio del sindaco: “Un po’ tutti abbiamo sempre identificato Cesareo Legge con quella che oggi si definirebbe la cultura pop terracinese. Già il suo nome, quello del nostro Patrono, è un elemento di profonda ‘terracinesità’ e immersione nella tradizione locale. Ci ha fatto divertire con le sue commedie ed emozionare con le sue poesie, tanti altri appassionati della cultura popolare si sono formati con lui. Con il sindaco Tintari abbiamo già stabilito l’istituzione di un Premio culturale intitolato a Cesareo Legge: è giusto che le istituzioni e la comunità cittadina ne perpetuino il ricordo per continuare ad apprezzarne l’arte”.

CORRELATI

spot_img
spot_img