sabato 20 Aprile 2024
spot_img

Corden Pharma, il dramma dei lavoratori in un tweet della Meloni

La Corden Pharma, multinazionale di via del Murillo, ha annunciato il licenziamento del 40% del personale dell’impianto di Sermoneta, escludendo l’utilizzo di ammortizzatori sociali.

192 lavoratori, su un totale di 491 dipendenti sono piombati nell’assoluto, legittimo, sconforto, privati di qualsiasi prospettiva per il proprio futuro e per quello delle proprie famiglie.

I licenziamenti annunciati sono già diventati emergenza sociale tra ricorsi al Ministero del lavoro, interventi spot della regione Lazio, e mobilitazione dei sindacati che stanno cercando di trovare soluzioni che non possono passare solo interventi tampone ma devono avere alla base un progetto concreto di rilancio dello stabilimento di Sermoneta.

Ma la soluzione resta lontana.

Ed oggi a scendere in campo con un tweet è il leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

“Come Fratelli d’Italia seguiamo con attenzione la vertenza Corden Pharma, azienda farmaceutica di Sermoneta, e ci auguriamo che si possa arrivare il prima possibile ad un piano industriale serio e credibile. Daremo tutto il nostro contributo per una soluzione capace di difendere i lavoratori”.

Fratelli d’Italia ha depositato sulla vertenza Corden Pharma una interrogazione in Commissione lavoro alla Camera.

La politica solidarizza, sui social e sulla stampa, le interrogazioni si susseguono ma per dare un futuro ai lavoratori serve altro.

La disponibilità e la presa di coscienza di questa emergenza è il primo passo avanti.

Il successivo deve essere trovare adeguate tutele e garanzie a chi dalla sera alla mattina si è trovato travolto da un dramma che si chiama crisi e si traduce in disoccupazione.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img