Corden Pharma

I lavoratori della Corden Pharma di Sermoneta entreranno in sciopero per 8 ore il 17 gennaio prossimo. Le rappresentanze sindacali hanno così deciso per sostenere l’incontro che si effettuerà alla Regione Lazio in quella stessa data.

Lo sciopero riguarderà i dipendenti del primo turno, i giornalieri e quelli del secondo e terzo turno. Ancora non è stato possibile raggiungere un accordo tra l’azienda e i sindacati sul futuro dei 192 in esubero e dello stesso stabilimento.

La società resta ferma sulle sue richieste che andrebbero ad impoverire in maniera sostanziale molti dei dipendenti. I sindacati hanno presentato altre proposte che però sono state bocciate. C’è stato però in questi giorni un incontro organizzato in poco tempo.

La direzione aziendale ha tenuto a ribadire l’importanza di questo accordo. Hanno informato le rappresentanze sindacali che hanno avuto un incontro in questi giorni con i commissari del tribunale che hanno rifiutato la richiesta del pagamento dei 1.000 euro (la famosa “una tantum” promessa in Prefettura dall’azienda).

Non avrebbero nemmeno ancora autorizzato il pagamento a due ditte critiche, creditrici, coinvolte in alcuni lavori. Rispetto agli incontri interlocutori in regione con l’assessore Di Berardino l’azienda è stata convocata in Regione per il giorno 15 Gennaio.

Le rappresentanze sindacali hanno ribadito al tavolo a più riprese che, al momento non ci sono le condizioni adeguate a produrre un accordo data la presa di posizione da parte dell’azienda nei nostri confronti, soprattutto dopo svariati tentativi di dialogo e proposte di più tipo non andate a buon fine.

La mancanza dell’accordo però metterebbe a rischio l’ok al concordato da parte dei creditori e degli stessi commissari.