giovedì 27 Gennaio 2022

Corden Pharma, annunciato uno sciopero di 8 ore

I lavoratori della Corden Pharma di Sermoneta entreranno in sciopero per 8 ore il 17 gennaio prossimo. Le rappresentanze sindacali hanno così deciso per sostenere l’incontro che si effettuerà alla Regione Lazio in quella stessa data.

Lo sciopero riguarderà i dipendenti del primo turno, i giornalieri e quelli del secondo e terzo turno. Ancora non è stato possibile raggiungere un accordo tra l’azienda e i sindacati sul futuro dei 192 in esubero e dello stesso stabilimento.

La società resta ferma sulle sue richieste che andrebbero ad impoverire in maniera sostanziale molti dei dipendenti. I sindacati hanno presentato altre proposte che però sono state bocciate. C’è stato però in questi giorni un incontro organizzato in poco tempo.

La direzione aziendale ha tenuto a ribadire l’importanza di questo accordo. Hanno informato le rappresentanze sindacali che hanno avuto un incontro in questi giorni con i commissari del tribunale che hanno rifiutato la richiesta del pagamento dei 1.000 euro (la famosa “una tantum” promessa in Prefettura dall’azienda).

Non avrebbero nemmeno ancora autorizzato il pagamento a due ditte critiche, creditrici, coinvolte in alcuni lavori. Rispetto agli incontri interlocutori in regione con l’assessore Di Berardino l’azienda è stata convocata in Regione per il giorno 15 Gennaio.

Le rappresentanze sindacali hanno ribadito al tavolo a più riprese che, al momento non ci sono le condizioni adeguate a produrre un accordo data la presa di posizione da parte dell’azienda nei nostri confronti, soprattutto dopo svariati tentativi di dialogo e proposte di più tipo non andate a buon fine.

La mancanza dell’accordo però metterebbe a rischio l’ok al concordato da parte dei creditori e degli stessi commissari.

Silvia Colasanti
Giornalista pubblicista dal 2009 ha cominciato a scrivere nel 2005. Laureata in Scienze politiche, con un Master in Diritto europeo, ha lavorato per tre anni (tra le altre esperienze) nella redazione de Il Tempo Latina, poi come redattrice al Giornale di Latina. Si occupa essenzialmente di cronaca, in particolare di cronaca giudiziaria

CORRELATI

spot_img
spot_img