domenica 28 Novembre 2021

Convegno Anci Lazio: Investire sulle competenze e le tecnologie nelle amministrazioni locali

Quest’anno per i piccoli Comuni sono state stanziate risorse per investimenti pari a 2,8 miliardi, cui va aggiunto il miliardo di euro destinato dal Pnrr al Piano nazionale borghi. Si tratta di un enorme investimento sulle competenze e sulle tecnologie per sostenere il cambiamento organizzativo necessario alla transizione digitale e per assicurare ai Comuni personale e strumenti adeguati. 

L’argomento è stato al centro dell’incontro di questa mattina, promosso dalla Consulta dei Piccoli Comuni di Anci Lazio, cui hanno partecipato tra gli altri: il dott. Sauro Angeletti, responsabile dell’Ufficio per l’innovazione amministrativa, lo sviluppo delle competenze e la comunicazione del Dipartimento della Funzione Pubblica, Massimo Castelli, Coordinatore Nazionale Piccoli Comuni Anci, il sindaco di Latina Damiano Coletta, il capo di Gabinetto del Prefetto di Latina dott. Giovanni Luigi Bombagi, il Tenente Colonnello Silvio De Luca del Comando Provinciale dei Carabinieri di Latina e il presidente della Provincia di Latina Domenico Vulcano.

Dal dibattito è emerso che la trasformazione digitale dell’amministrazione è uno degli obiettivi chiave dell’Agenda digitale europea e della conseguente strategia nazionale. Il Piano triennale per l’informatica nella pubblica amministrazione 2019-2021 ribadisce la centralità delle aspettative dei cittadini e delle imprese per l’accesso a servizi pubblici digitali semplici ed efficaci nell’ambito del processo di trasformazione digitale. Tra i requisiti strategici da soddisfare, viene considerato infatti prioritario il principio del “digital by default”, ovvero “digitale per definizione”: le pubbliche amministrazioni devono fornire servizi digitali come opzione predefinita.

Nell’incontro di oggi, grazie al supporto dei partners tecnici Technis Blu del Gruppo Infordata e GDT Green Digital Tech, è emersa l’importanza di una soluzione basata su una piattaforma integrata, che possa contribuire attivamente ai processi di digitalizzazione nella Pubblica Amministrazione Locale, focalizzandosi in particolare sul segmento amministrativo contabile e coniugando – per alcuni ambiti – la tecnologia Blockchain nel sistema di prodotti e servizi destinati alle Amministrazioni e ai Cittadini.

Ritengo che l’incontro di oggi, promosso dalla Consulta dei Piccoli Comuni di Anci Lazio – dichiara Lubiana Restaini coordinatrice della Consulta dei Piccoli Comuni di Anci Lazio – sia un importante momento di condivisione e confronto sui nuovi modelli di servizio ad alto valore tecnologico e di semplice utilizzo che garantiscono sicurezza, immediatezza nella reperibilità delle informazioni, efficienza per le Amministrazioni e semplificazione per la cittadinanza”.

Katiuscia Laneri
Giornalista pubblicista dal 1997. Conduttrice, scrittrice, videoreporter pluripremiata e pioniera dei new media. E' stata, tra le altre esperienze, fornitore di servizi per RAI TgR e corrispondente freelance per diverse testate e agenzie nazionali, anche da teatri di guerra quali Afghanistan, Libano e Kosovo. Esperta di economia turistica con la passione per le produzioni televisive.

CORRELATI

spot_img
spot_img