Controlli a tappeto dei carabinieri di Formia nel fine settimana.

In tutto i militari hanno denunciato 6 persone.

La prima a Scauri; si tratta di un 59enne, sottoposto al regime degli arresti domiciliari, ma trovato all’interno della sua abitazione in compagnia di una persona non appartenente al nucleo familiare, cosa evidentemente non conforme agli obblighi imposti dall’autorità giudiziaria.

A SS. Cosma e Damiano, un 38enne, sottoposto anche lui ai domiciliari, durante un controllo da parte dei militari risultava assente; per lui una denuncia per evasione.

A Minturno, un 30enne, nel corso di un controllo alla circolazione stradale, veniva sottoposto al test dell’etilometro che rivelava un tasso alcolemico pari a 1,49 g/l. I militari hanno proceduto al ritiro della patente mentre il veicolo è stato affidato ad una persona idonea alla guida. E’ scattata anche la denuncia per guida sotto l’influsso di sostanze alcoliche.

Reato analogo a SS. Cosma e Damiano dove un giovane, dopo aver perso il controllo del proprio ciclomotore, rovinava a terra. Trasportato presso il vicino ospedale e sottoposto dai militari ad accertamento etilometrico, risultava avere valori oltre il limite. Quindi ritiro della patente e denuncia per guida sotto l’influsso di sostanze alcoliche. Sempre a SS. Cosma, altro giovane alla guida ubriaco, un 20enne.

Ancora un giovane, di 19 anni, e altra patente ritirata a Scauri.

Inoltre, durante i controlli, sono stati sorpresi sei giovani, trovati in possesso di sostanze stupefacenti per uso personale. Saranno tutti segnalati alla Prefettura di Latina per illeciti amministrativi.