Rio Capodacqua

Il contratto di fiume Rio Capodacqua – Santa Croce, sottoscritto dai comuni di Formia, Spigno Saturnia e Minturno e Legambiente, risulta tra i progetti vincitori del bando regionale presentati venerdì scorso nella biblioteca Altiero Spinelli della Regione Lazio.

In totale sono stati finanziati con 437 mila euro diciannove percorsi di contratto di fiume, lago e costa in tutto il Lazio.

E’ il primo riconoscimento ottenuto dal contratto di fiume Rio Capodacqua – Santa Croce che ha l’obiettivo di tutelare e valorizzare i beni ambientali.

“Si tratta di un percorso – dichiara l’assessore alle politiche ambientali di Formia, comune capofila, Orlando Giovannone – intrapreso da comuni, associazioni, provincia e consorzio industriale, con il solo intento di prendersi cura di un fiume che è una risorsa per tantissime famiglie e che per tanto è stato abbandonato a se stesso. Ormai da un anno grazie al supporto della Capitaneria di Porto, questo stesso fiume è interessato da interventi di monitoraggio e successivi atti sanzionatori nei confronti di chi inquina e non lo rispetta”.

La prossima settimana verrà messo online il sito dedicato al contratto di fiume Rio Capodacqua – Santa Croce e sarà possibile per le associazioni e i privati che non l’hanno ancora fatto aderire al progetto.