mercoledì 22 Maggio 2024
spot_img

Continuano i controlli della polizia stradale su tutte le strade della provincia di Latina

Anche gli agenti della polizia stradale della provincia di Latina, ovvero quelli dei distaccamenti del capoluogo, ma anche di Aprilia, Terracina e Formia, giornalmente assicurano controlli assidui dei limiti di velocità, delle distanze di sicurezza e di tutti quei comportamenti improntati alla prudenza da parte degli utenti della strada.

L’eccesso di velocità continua a rappresentare, infatti, una delle principali cause (o, quantomeno, una rilevante concausa) della incidentalità sulle strade italiane ed europee: si consideri che nel 2020 le vittime di sinistri nei Paesi U.E. sono state circa 16.000… L’obiettivo è quello di incrementare i livelli di sicurezza sulle strade e, conseguentemente, ridurre il numero di vittime provocate da incidente stradale.

In questo senso, la Polstrada da tempo sta attuando una campagna di sensibilizzazione in merito alla pericolosità dovuta alla velocità eccessiva, con una azione di prevenzione che si traduce nella presenza delle pattuglie su strada e la loro costante e continua attività lungo le arterie della nostra provincia; attività anche di repressione allorché vi sono utenti che mettono a repentaglio la propria e l’altrui incolumità.

La stessa attenzione viene quotidianamente dedicata alle verifiche in merito al rispetto della distanza di sicurezza, altro fattore fondamentale in termini di sicurezza attiva e passiva che, su alcune tratte in particolare, non sempre viene osservata, con conseguenze spesso gravi o nefaste.

Anche i comportamenti improntati alla prudenza debbono sempre ed in ogni circostanza accompagnare la guida dei veicoli su strada, considerando anche le condizioni di luce e visibilità che possono alterare o rendere difficoltoso ponderare le distanze e gli ostacoli fissi o in movimento.

Quindi, il messaggio che la Polizia Stradale vuole trasmettere è quello di adottare una condotta di guida prudente, rispettando i limiti di velocità, valutando, nel contempo, le condizioni di visibilità nel momento in cui ci si pone al volante di un veicolo: attenzione, quindi, agli sbalzi di luce, ai riverberi solari e alla funzione “specchio” di alcune superfici metalliche di automobili o mezzi pesanti che ci precedono, i quali potrebbero renderci problematica o difficoltosa la visione della sede stradale e delle sue pertinenze, in particolar modo durante le ore in cui il sole è basso sull’orizzonte o ci sono frequenti mutazioni cromatiche del paesaggio circostante.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img