Contestato abuso edilizio in centro a Latina, tra gli indagati l’architetto Ventura Monti

Di nuovo nei guai l’architetto Ventura Monti coinvolto, insieme ad altre persone, in una inchiesta relativa al rifacimento di un palazzo in centro a Latina. Oggi era fissata l’udienza davanti al gup, ma è stata rinviata al 28 marzo 2018 davanti al nuovo giudice per le indagini preliminari Giorgia Castriota.

La proprietaria dell’edificio e il titolare della ditta esecutrice dei lavori sono accusati di abuso edilizio per aver realizzato i lavori in difformità rispetto alla Dia e in assenza del permesso a costruire. Il vecchio edificio di due piani di via Marconi era stato sostituito da uno di quattro piani, sormontati da un locale tecnico, superando la volumetria massima consentita.

Il dirigente del servizio politiche di gestione e assetto del territorio – patrimonio e demanio, Monti, e il tecnico Roberto Alteri, sono accusati invece di abuso d’ufficio, per aver assentito alla Dia. I fatti risalgono all’ottobre del 2013.

SHARE