Il numero di contagi da Covid 19 in Paese non tornano a fronte di quelli dichiarati dalla Asl di Latina.

A Cori, il sindaco Mauro De Lillis, tramite un video messaggio ha spiegato ai cittadini come, a ieri 24 marzo 2020, i casi positivi fossero sei, non cinque come riporta il bollettino quotidiano della Asl.

“Chiaramente un errore formale che prontamente sarà rettificato dalla Asl nelle prossime ore. La Asl sta effettuando ulteriori tamponi e non si escludono altri casi. L’augurio è che si aumentino i tamponi soprattutto per identificare i positivi asintomatici e bloccare davvero – spiega De Lillis – la diffusione del virus. Ringrazio la comunità di Cori, tutte le forze dell’ordine impegnate sul territorio e mi raccomando con chi esce dal Comune per lavoro di limitare il contatto con gli altri e porre massima attenzione nei rapporti con i colleghi di lavoro”.