Consorzio Itri c'è
Vincenzo Villani

Un altro passo avanti verso l’ecosostenibilità è stato compiuto dal Consorzio Itri c’è e da Confcommercio Lazio sud.

Il progetto “Itrinmovimento” ha permesso l’acquisto di una navetta elettrica al 100%.

Si tratta di un veicolo Nissan di moderna generazione e di elevate prestazioni, adatto per tratte urbane ed extraurbane.

La consegna del mezzo al Comune di Itri avverrà sabato 1 giugno alle 12, in piazza Umberto I.

“Si dimostra – ha dichiarato il presidente di Confcommercio Lazio sud, Giovanni Acampora – che il processo di destagionalizzazione e di innovazione è una delle priorità della nostra associazione. Il sud pontino ha bisogno di attrarre nuovi flussi e nuove risorse utili alla crescita e allo sviluppo locale”.

Un traguardo ambizioso che per il presidente del Consorzio Itri c’è, Vincenzo Villani, ha fatto scendere in campo tutte le forze e gli attori del comune aurunco, compresa la Rete di impresa.

“Se un territorio è più pulito ed ecosostenibile – ha ribadito il direttore generale di Confcommercio Lazio sud, Salvatore Di Ceccaapportiamo valore aggiunto alle nostre aziende”.

Apprezzamenti per quanto ottenuto dal Consorzio non sono mancati dal presidente dell’Ascom Itri, Scherzerino La Rocca, che si è detto pronto ad attuare proposte che siano portatrici di vitalità.