sabato 2 Marzo 2024
spot_img

Consiglio comunale a Cisterna: passano le variazioni al bilancio. Il 6 dicembre l’incontro pubblico sulla bretella Cisterna-Volmontone

Importante consiglio comunale quello lunedì scorso a Cisterna di Latina. La seduta si è aperta con le comunicazioni del sindaco riguardanti le dimissioni, accettate, delle consigliere Ornella Pistolesi e Stefania Ramiccia dal Consiglio di Amministrazione della Cisterna Ambiente e il preavviso di revoca della nomina di Presidente di Giorgio Libralato.

Mantini ha poi relazionato sulla dichiarazione del TAR circa l’inammissibilità del ricorso contro l’autorizzazione della Regione alla Rifuture per realizzare un impianto di biometano e compost da FORSU. «Il TAR non è entrato nel merito rispetto alle nostre affermazioni – ha commentato -, ha rilevato che il Comune poteva dire prima la contrarietà all’impianto: un primo parere di massima favorevole risale a novembre 2020. Il nostro avvocato sta studiando l’opportunità per un ricorso al Consiglio di Stato. Non ci arrendiamo ma abbiamo bisogno che siano i professionisti incaricati ad indicare la strada da seguire». Ha inoltre chiarito, successivamente, come non sia possibile chiedere la riduzione del tonnellaggio dei rifiuti da trattare in quanto connessi all’autorizzazione rilasciata.

Sulla vicenda dei 12 appartamenti occupati abusivamente in via Montellanico, il sindaco ha riferito che uno si è liberato mentre un secondo è vuoto ma con ancora suppellettili all’interno.

Infine ha annunciato come, in accordo con il commissario straordinario Antonio Mallamo, il 6 dicembre prossimo alle 17, in Aula consiliare, si terrà una riunione pubblica per spiegare i progetti della Bretella e le relative opere connesse, conseguentemente all’avvio dell’iter degli espropri dei terreni.

«La Bretella è un’opera strategica per la nostra comunità e per il nord pontino, che metterà Cisterna al centro della logistica. Invito tutta la cittadinanza e i consiglieri comunali a partecipare all’incontro».

Il consigliere Cece, condividendo la revoca al CdA della Cisterna Ambiente ha chiesto anche le dimissioni dell’assessore all’ambiente; anche Leoni ha sottolineato il «fallimento di un gruppo politico» e altrettanto la Felicetti che ha inoltre ufficializzato l’uscita dalla Lega dichiarando di voler proseguire il proprio impegno politico per la città come Indipendente.
Cece ha poi riferito di un ritardo del 118 nel soccorrere una donna caduta sollecitando l’attivazione di una seconda ambulanza a Cisterna, come pure della necessità di un passaggio pedonale rialzato su via Monti Lepini all’altezza di via San Valentino, intervento su cui, come ha annunciato l’assessore Santilli, si sta lavorando. Santilli ha inoltre annunciato come nei prossimi giorni verrà ripristinato il transito sul Ponte Moscarello e l’attivazione di un semaforo a chiamata su via Provinciale per Latina, altezza Borgo Flora, dove sono state realizzate le piazzole di sosta per la fermata del bus.

Una volta ultimate le interrogazioni in aula, si è passati all’esame dell’ordine del giorno, iniziando con l’approvazione dei verbali delle sedute precedenti.

Ad illustrare i restanti 7 punti, tutti riguardanti variazioni e il riconoscimento di debiti fuori bilancio è stata l’assessora al bilancio Maria Innamorato.

Si è iniziato con la variazione al bilancio di previsione che assume valore di ricognizione generale di assestamento delle entrate e delle spese ritenuta opportuna per la verifica degli equilibri di bilancio.

Si è passati alle ratifiche di deliberazioni di giunta comunale per variazioni di bilancio riguardanti il Servizi Sociali per il potenziamento del sistema delle telecamere nel Centro polivalente, lavori di manutenzione e riqualificazione del Centro Minori, fornitura di libri scolastici, rette per convitti di minori, potenziamento del Pronto intervento sociale, ed altro, del settore Amministrativo per il riconoscimento del contributo regionale per l’istituzione del Consiglio comunale dei Giovani.

Altra variazione di bilancio previsionale è stata proposta dalla Polizia Locale e inoltre la ratifica di 100mila euro per il contributo concesso dalla Regione Lazio per la realizzazione del progetto Rete Commercio e Cultura Cisterna, volto a sostenere le piccole-medie imprese che si sono costituite in rete, in particolare le attività economiche su strada, artigianali, turistiche, dell’intrattenimento, culturali e dei servizi.

Altre variazioni di bilancio hanno riguardato il progetto di reinserimento sociale attraverso percorsi di inclusione lavorativa.

Hanno concluso due riconoscimenti di debito fuori bilancio per le spese legali per una vicenda del 2017 relativa alla progettazione esecutiva delle opere di miglioramento ai fini della sicurezza della Scuola Plinio Il Vecchio nel 2014, e di € 3.049,47 per spese legali dovute alla soccombenza nella causa verso la Rifuture srl per la costruzione dell’impianto di biometano e compost da FORSU.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img