lunedì 8 Agosto 2022

Confcommercio Lazio sud, nasce l’associazione amministratori beni immobili

Confcommercio imprese per l’Italia cresce sempre più. E’ nata Abiconf, l’associazione amministratori beni immobili Confcommercio Lazio sud.

Una nuova realtà costituitasi alla presenza del vice presidente nazionale Abiconf delega sud Fabiana Flecchia, del presidente di Confcommercio professioni Lazio sud Gianluca Marchionne e del direttore generale di Confcommercio imprese per l’Italia Lazio sud, Salvatore Di Cecca.

Ad esprimere soddisfazione per quanto raggiunto il presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia Lazio e Lazio Sud, che ha ringraziato Marchionne per il lavoro svolto.

“E’ un momento sindacale di grande importanza – ha affermato Giovanni Acampora – Abiconf rappresenta un soggetto di riferimento per lo studio, l’applicazione e la formazione in materia di diritto condominiale”.

“Sono orgoglioso per la fiducia accordatami – ha commentato il neo eletto presidente Abiconf Confcommercio Lazio sud, Stefano Cardarelli – L’associazione ci permetterà di rappresentare gli amministratori di condominio liberi professionisti, nonché gli amministratori di patrimoni immobiliari ed i revisori di contabilità condominiale, attraverso molteplici ambiti quali quelli dell’aggiornamento professionale, della consulenza legale, fino alla richiesta di bandi dedicati specifici e la possibilità di usufruire della formazione finanziata”.

“Un altro tassello, dunque, per Confcommercio Professioni Lazio Sud che si estende nelle province di Latina e Frosinone”, così come hanno sottolineato il presidente di Confcommercio professioni Lazio sud, Gianluca Marchionne e il vice presidente nazionale, Fabiana Flecchia.

Durante l’incontro sono stati, inoltre, nominati i componenti del consiglio direttivo Abiconf: Cardarelli Stefano, Dionne Orietta, Flecchia Fabiana, Frascadore Salvatore, Giralico Silvio, Ercole Marco, De Filippis Patrizio, Marchionne Gianluca e Marzinotto Emiliano.

Francesca De Meo
Laureata in Letteratura, scrittura, editoria all'Università degli Studi di Roma La Sapienza, ha fin da piccola coltivato il sogno di fare del giornalismo una professione seria e attenta alle dinamiche della società.

CORRELATI

spot_img
spot_img