corso di bellezza terapia

Prendersi cura del benessere e della bellezza delle donne durante le terapie, dopo una malattia o un’operazione, anche attraverso la figura dell’estetista ospedaliera.

E’ questa una delle finalità dell’accordo firmato da Confcommercio Lazio sud e dal Campus Bio-Medico di Roma per la promozione nella provincia di Latina e Frosinone del corso di alta formazione “Beauty Recovery Specialist”.

Promosso dall’unità operativa complessa di chirurgia plastica e ricostruttiva dell’Università, è svolto in collaborazione con l’Istituto di filosofia dell’agire scientifico e tecnologico dell’Ateneo.

L’atto, firmato dal presidente di Confcommercio, Giovanni Acampora, e dal direttore generale del Campus, Andrea Rossi, formalizza le linee guida per il miglioramento dei servizi e l’aggiornamento professionale.

Da qualche tempo, infatti, il sindacato rappresentativo del settore, coordinato da Elena Nardone, sta dando vita ad un qualificato Consorzio d’imprese denominato “Bellezza in movimento”.

Bellezza a 360 gradi, perché tutto ciò che ruota intorno all’immagine rappresenta non solo l’eleganza esteriore, ma anche quella interiore. In movimento, perché il Consorzio vuole portare avanti nuove istanze per le esigenze di una società che cambia velocemente.

Il primo passo per le imprenditrici che hanno scelto di aderire al progetto è la realizzazione, all’interno delle proprie strutture, di una cabina o poltrona dedicata all’estetica oncologica, che sarà d’aiuto fisico e psicologico alle donne ammalate di tumore e per chi è riuscito a sconfiggerlo. Si tratteranno le lesioni dovute, ad esempio, dalla radiodermatite, dai rossori o bruciori. E ancora la micosi delle unghie e la secchezza della cute.

I partecipanti al corso assisteranno a dimostrazioni pratiche e inizieranno un’intensa attività di tirocinio con servizio gratuito di trucco, camouflage e tricocosmeceutica per le pazienti.

Nel dettaglio, il “Beauty Recovery Specialist” si dividerà in 10 moduli tematici, distribuiti in 26 giornate formative. I docenti sono medici dell’Università Campus Bio-Medico di Roma ed esperti in cosmetologia. Le iscrizioni resteranno aperte fino al 26 novembre, mentre le lezioni partiranno dal 5 dicembre prossimo.

“La firma del protocollo d’intesa – ha dichiarato il presidente di Confcommercio Lazio sud, Giovanni Acampora – è un atto importante che permette di aiutare chi ha bisogno. Non siamo esclusivamente un’associazione datoriale ma, attraverso azioni mirare come queste, vogliamo essere un punto di riferimento per le fasce più deboli, per i malati e per i familiari che devono affrontare le difficoltà del lungo percorso della malattia. Il corso che andiamo a proporre ai nostri associati, mira a preparare figure competenti e capaci. Combattere la malattie con spirito innovativo oggi è possibile”.

“Siamo lieti di poter far conoscere il nostro laboratorio nelle provincie di Frosinone e Latina – ha dichiarato Andrea Rossi, direttore generale dell’Università Campus Bio-Medico di Roma.  Per le estetiste è un’occasione per arricchire la proprie conoscenze e, nella vita di tutti i giorni, un modo per mettere il lavoro, come la scienza, al servizio della persona”.

“L’idea nasce dalle esperienze familiari di un gruppo di amici che hanno deciso di unirsi per avviare un cammino in grado di ridare dignità a quanti sono segnati dalla malattia – ha dichiarato il presidente del sindacato bellezza e benessere Confcommercio Lazio sud, Elena Nardone – Il supporto quotidiano anche nella gestione di ciò che è legato all’estetica del malato oncologico richiede sicuramente un’attenzione diversa. Le richieste sul nostro territorio aumentano costantemente e il corso è un motivo in più per migliorarci”.