martedì 30 Novembre 2021

Confcommercio Latina si fa più grande, Di Cecca e la Muzio delegati alla riorganizzazione e ai rapporti con le istituzioni

Confcommercio Latina cresce ancora e si struttura guardando al futuro. In questa ottica sono stati nominati un commissario e un sub commissario con delega alla riorganizzazione e ai rapporti politico – istituzionali.

Si tratta rispettivamente di Salvatore Di Cecca, già direttore di Confcommercio Lazio e Confcommercio Lazio Sud sarà, dunque e di Annalisa Muzio, già presidente dell’associazione Minerva e dell’Osservatorio per lo Sport e il Turismo Sportivo.

“Sono convinto che la Muzio sia la persona giusta per sviluppare sul territorio la progettualità di Confcommercio Latina. Credo che il lavoro di squadra – spiega  Giovanni Acampora, presidente di Confcommercio Lazio e di Confcommercio Lazio-sud – che verrà messo in campo per il rilancio della nostra associazione di Latina, sia un ottimo punto di partenza per lo sviluppo delle attività imprenditoriali del nostro territorio che, a maggior ragione, in un periodo storico così difficile, come questo del post Covid, hanno necessità di tornare a credere in un futuro economico roseo, guidate da una associazione, come la nostra, che è stata protagonista sui tavoli della Regione Lazio al fianco dei nostri associati per la tutela dei diritti e degli interessi di tutti gli appartenenti alle categorie rappresentate da Confcommercio”.

Salvatore Di Cecca sarà, dunque, il nuovo commissario scelto per la riprogrammazione dell’attività territoriale.

“Il nostro impegno – spiega Di Cecca – continuerà ad essere quello di portare avanti la nostra attività di associazionismo e di supporto alle imprese con una presenza costante sull’intero territorio della provincia di Latina. Con gli anni siamo cresciuti, così come sono cresciute le nostre imprese associate che oggi, più che mai, hanno bisogno di poter contare su un’associazione di categoria che li possa indirizzare, supportare, e con lo scopo di rilanciare la nostra economia”.

“Abbiamo già iniziato – spiega la Muzio – a programmare una serie di iniziative, a breve e lungo termine, per rivitalizzare non solo il centro di Latina, ma tutto il territorio con un’attenzione particolare alla marina e ai borghi. Inizieremo a lavorare, da subito, partendo da alcune proposte che ho già illustrato al presidente Acampora a supporto delle imprese del commercio, del turismo e dei servizi. Per facilitare, poi, il confronto con le istituzioni e rendere il rapporto con l’amministrazione comunale più snello, proporrò, già nei prossimi giorni al sindaco Damiano Coletta e all’assessore alle attività produttive Simona Lepori, di istituire una Consulta permanente delle imprese che possa fungere da stimolo alla programmazione delle attività e degli interventi da attuare”.

Parole di stima e di fiducia nei confronti della Muzio arrivano anche dal presidente di Impresa, associazione della industria e delle piccole medie imprese, che aderisce al sistema Confcommercio,  Giampaolo Olivetti.

“La sua nomina ad un ruolo così importante all’interno di un’associazione di categoria come Confcommercio è il risultato – spiega  Olivetti – del suo virtuoso percorso nel mondo associativo. In questi ultimi anni Annalisa Muzio ha dimostrato, sul campo, di sapere aggregare, finanche creando da zero, sistemi associativi che operano sul territorio di tutta la provincia. A lei il nostro miglior augurio di buon lavoro”.

CORRELATI

spot_img
spot_img