mercoledì 28 Settembre 2022

Confcommercio, Acampora nel Consiglio nazionale: rappresentate anche Latina e Frosinone

Il Presidente di Confcommercio Lazio Sud, Giovanni Acampora, è stato eletto nel Consiglio di Confcommercio Nazionale. Per la prima volta Latina e Frosinone sono rappresentate a livello nazionale.

“Un riconoscimento importante e giusto – ha commentato il direttore Salvatore Di Cecca – della professionalità e della competenza del Presidente Acampora, che da molti anni è impegnato nell’ambito della Confcommercio, a tutti i livelli: da Presidente dell’ Ascom di Formia negli anni novanta a Amministratore delegato della FIMAA Servizi, il Dott Acampora ha svolto un percorso di associazionismo serio, innovativo, credendo fortemente nei valori dell’Associazionismo e della nostra Confederazione. Ma il riconoscimento di oggi premia, in particolare, la determinazione e la capacità strategica con cui il nostro Presidente, negli ultimi due anni, ha affrontato e vinto la sfida per la riorganizzazione e il rilancio della Confcommercio della provincia di Latina e successivamente la creazione e il consolidamento della Confcommercio Lazio Sud che raccoglie due territori-Latina e Frosinone- e i loro sistemi economici contigui ed integrati, che debbono essere insieme per lo sviluppo”.

“La Confcommercio Nazionale ci è stata vicina molto – ha proseguito Di Cecca -, in questo percorso complesso ma entusiasmante, e oggi riconosce al Presidente Acampora il ruolo che gli spetta nell’ambito degli Organismi Collegiali della Confederazione e, al tempo stesso, premia lo sforzo dei nostri Dirigenti, della struttura tecnica e dei nostri associati, in questi mesi. Il primo principio da cui è partita la nostra sfida è stato quello di riaffermare la riconoscibilità e la credibilità interna ed esterna, in particolare nei confronti della Confcommercio Nazionale: un obiettivo raggiunto, soprattutto, grazie alla capacità di leadership del Presidente Acampora. Un ringraziamento personale mio e di tutta la mia struttura tecnica al nostro Presidente per averci dato fiducia e averci motivato a dare il meglio, valorizzando le nostre competenze e professionalità. Congratulazioni ed auguri, Presidente” ha concluso il Direttore Generale Salvatore Di Cecca.

“Non posso e non voglio nascondere il mio orgoglio per l’elezione nell’ambito del Consiglio Confederale – è stato il commento di Acampora -: è un risultato personale importante, nel mio percorso nell’ambito di Confcommercio ma, soprattutto, è la prova del corretto e importante rapporto che deve esserci tra la Confederazione e le Confcommercio sui territori; un filo di continuità e condivisione che garantisce, in primo luogo, le aziende che rappresentiamo e permette una programmazione di ampio respiro per la tutela e lo sviluppo. Ma questa nomina è il giusto riconoscimento non solo alla mia persona, ma ai nostri Territori e a tutta la Dirigenza, alla grande squadra che ho l’onore ed il privilegio di rappresentare finalmente nel luogo che gli compete. Ringrazio il Presidente Sangalli, gli Organi collegiali Confederali e il Direttore Generale Nazionale Rivolta per la fiducia accordatami e per aver colto l’importanza, anche a livello nazionale, di Confcommercio Lazio Sud: uniti si vince sempre. Un grazie da ultimo ma non ultimo al Direttore Generale di Confcommercio Lazio Sud Salvatore Di Cecca :un amico, un professionista competente e fidato e alla sua squadra”.

Francesco Miscioscia
Francesco Miscioscia consulente di Marketing strategico nell’ambito della comunicazione politica ed istituzionale da oltre 35 anni. Master in Marketing internazionale – Politiche di Marketing, ricerche di mercato, modalità di penetrazione sui mercati esteri ed internazionalizzazione delle imprese.

CORRELATI

spot_img
spot_img