martedì 18 Gennaio 2022

In sei contro uno per una ragazza contesa: condannato un giovane di Latina

Una rissa tra giovanissimi, risalente a 5 anni fa, con uno dei coinvolti che era finito in ospedale, al Goretti, con un trauma cranico e alcune contusioni alla tempia.

In questi giorni si è concluso l’iter giudiziario della vicenda che ha portato alla condanna di uno degli aggressori a quattro mesi di carcere; per gli altri tre, all’epoca minorenni, tutti di Latina, si è deciso per il non doversi procedere per perdono giudiziale

I giovani sono andati a giudizio presso il Tribunale per i Minori di Roma.

L’imputato, in sede di audizione, aveva dichiarato di essersi difeso da una aggressione utilizzando la cinta. Al centro di tutto ci sarebbe stata la gelosia per una ragazza contesa.

Nel settembre del 2016, i quattro ragazzi (il gruppo era composto da sei giovani, ma gli altri due sono rimasti ignoti) avevano aggredito e spintonato un coetaneo. La vittima dell’aggressione, una volta caduta a terra, era stata picchiata con calci e pugni.

CORRELATI

spot_img
spot_img