domenica 26 Giugno 2022

Concerto di Capodanno, presentata la 30° edizione: l’evento storico torna al D’Annunzio

Tutto pronto o quasi per la 30° edizione del Concerto di Capodanno a Latina. Il tradizionale appuntamento che ormai si ripete dal 1988 è stato presentato oggi in Federlazio. Alla conferenza stampa era presente il direttore Saverio Motolese, il Presidente del Campus Internazionale di Musica Luigi Fernando Giannini, il Maestro Benedetto Montebello e il Maestro Santi Interdonato.

Quest’anno l’appuntamento torna nel luogo che gli appartiene, il Teatro D’Annunzio, l’anno scorso chiuso in quanto inagibile. Ancora una volta l’anno nuovo inizierà con l’Orchestra Roma Classica, diretta dal Maestro Montebello. Tanti gli sforzi di Federlazio e del Campus Internazionale di Musica che hanno messo in piedi l’evento con l’aiuto degli sponsor, tra i quali Renault Icar sempre attenta a non far mancare il suo sostegno agli eventi culturali. Tra i media partner anche LatinaQuotidiano.

“Presentiamo il Concerto di Capodanno, un’edizione particolare perché è la trentesima di un evento che consideriamo importante per la cultura di questa città – così Saverio Motolese -. C’è volontà di regalare un evento storico e di grande valore e spessore culturale. Torniamo nella location che il concerto merita, al Teatro D’Annunzio e questo rende speciale il concerto”.

“Diamo continuità a una iniziativa importante – ha esordito Giannini -. È la 30° edizione del Concerto di Capodanno. Il primo concerto fu nel 1988 nel teatro ridotto con una formazione ridotta, un quintetto d’archi e la pianista Silvia Cappellini Sinopoli”. Giannini ha ringraziato gli sponsor, l’orchestra Roma Classica e Federlazio. “L’aver voluto intraprendere questa iniziativa a Latina è stato lungimirante – ha proseguito il Presidente del Campus -, è un evento che trova riscontro nelle attese per quanto riguarda la risposta che dà la cittadinanza ogni primo dell’anno. Latina aveva bisogno di sentirsi comunità”.

Il Maestro Montebello e il Maestro Interdonato hanno proseguito spiegando quale sarà il carattere culturale delle musiche e il programma che sarà eseguito durante il Concerto di Capodanno.

L’organizzazione ha chiesto un supporto anche al Comune di Latina, al quale è stato chiesto di poter utilizzare il D’Annunzio a titolo gratuito. Se ne è parlato anche con il Sindaco Damiano Coletta, ma al momento la questione rimane in sospeso. Intanto cresce l’attesa per il 30° Concerto di Capodanno, ormai una tradizione a Latina, tanto che oggi è stato ricordato che, quando il D’Annunzio era chiuso, gli organizzatori si sono fermamente opposti al trasloco in un’altra città.

Dunque il 1° gennaio 2017 alle 19 l’appuntamento è al Teatro D’Annunzio, con l’Orchestra Roma Classica diretta dal Maestro Montebello, con la conduzione di Renata Tommasini Guerini.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo è parte della redazione di LatinaQuotidiano dal 2014. Qui ha alimentato la sua passione per il giornalismo, l'informazione e il web. Nei suoi studi figurano una laurea in Editoria Multimediale e Nuove Professioni dell'Informazione e un master in Web & Social Media Marketing.

CORRELATI

spot_img
spot_img