Scambio, confronto, capacità di arrivare al proprio interlocutore in modo semplice, efficace e diretto.

Questo, e molto altro, è la comunicazione politica. Non solo due termini che, al giorno d’oggi, si trovano accostati un pò ovunque ma un mondo complesso in cui saper fare la differenza è la chiave del successo.

Spesso si sente parlare di comunicazione politica e, solitamente, questo termine dovrebbe indicare come la politica o i politici parlano al loro elettorato.

Ognuno di noi vive le emozioni in modo diverso l’uno dall’altro e ci soffermiamo cercando di trovare delle risposte ai dubbi che ci assalgono, cercando le risposte nella politica o in alcuni politici che meglio rappresentano il nostro pensiero. Accade, però, che anche i politici non hanno un’ideologia precisa non hanno valori identificabili ad una linea di partito.

Oggi questo è ancora più vero con la nascita delle liste civiche e dei sindaci riconducenti alla società civile. Motivo per cui abbiamo un elettorato “volatile che vota, a seconda delle circostanze verso un partito contrario a quello per cui aveva votato la volta precedente. Qui si inserisce la comunicazione politica, ed è in questa branca della comunicazione che Net in Progress, agenzia di strategie di comunicazione, si posiziona come interlocutore privilegiato.

Un team per il candidato

Ogni qualvolta in cui veniamo incaricati di seguire un politico, che sia per la corsa al Parlamento o al Senato, oppure a Sindaco di una città, la Net in Progress costituisce un team di professionisti, composto da esperti di comunicazionespecialisti di marketingsocial media manager e, in alcuni casi dove la competizione risulta difficile, anche degli esperti in sociologia e psicologia comportamentale per aiutare il nostro candidato nella difficile, ma affascinante arte, della comunicazione politica.

Le fasi della comunicazione politica

Possiamo dividere la comunicazione politica in tre fasi:

  1. La fase del programma politico, quindi la proposta politica;
  2. La fase della modalità linguistica, lo stesso registro linguistico deve essere modulato per ognuno dei momenti di confronto del candidato a seconda del target di riferimento;
  3. L’ultima fase è quella che riguarda l’immagine del candidato, come porsi al suo elettorato, come vestirsi e cosa dire nei vari incontri.

Ovviamente, ogni momento della campagna elettorale viene costantemente monitorato dai sondaggi che svelano il sentiment della campagna stessa, consentendo di valutare la bontà delle strategie messe in atto o, se necessario, correggerne il tiro.

L’esperienza della Net in Progress testimonia che a determinare la vittoria di un candidato è la forza del gruppo. Se volete mettere alla prova il nostro know how nel campo politico, siamo pronti ad accogliervi per una prima consulenza gratuita.

Contattateci o scriveteci, analizzeremo insieme le vostre esigenze e vi indicheremo la strada per raggiungere i vostri obiettivi.

Net in Progress – strategie di comunicazione

info@netinprogress.com