lunedì 30 Gennaio 2023

Comune e Confcommercio sull’aumento della Tari a Sabaudia, trovato un accordo

Confcommercio Lazio Sud e Comune di Sabaudia hanno trovato un accordo per alleggerire la pressione fiscale sui commercianti. Se ne è parlato in una riunione tenuta tra i due enti nei giorni scorsi. L’incontro era incentrato sull’aumento della Tari a Sabaudia. Hanno partecipato  il Presidente Confcommercio Lazio Sud Sabaudia, Manuele Avagliano, accompagnato da due membri del Direttivo; una rappresentanza degli albergatori; il Sindaco; gli Assessori al Commercio e Bilancio; il capo settore ai Tributi e alcuni tecnici comunali.

Alla fine si è giunti all’accordo per ridurre la tassa ai commercianti. Si è pensato di riesaminare le bollette in autotutela, alla luce anche e soprattutto dei molteplici casi di errore. Il passo successivo invece, sarà la modifica del regolamento stesso (ormai datato), anche con il contributo dell’Associazione. Rimane fermo il pugno duro contro chi evade la tassa. 

 “In qualità di Presidente volevo ringraziare tutto il gruppo del Direttivo. Sulla Tari siamo riusciti a raggiungere un grande risultato: tutte le cartelle verranno riesaminate in autotutela, inoltre verrà modificato il regolamento Tari assegnando le giuste congruità della immondizia prodotta per ogni categoria di attività. Anticipiamo anche che al rientro dalla pausa estiva, ossia a settembre, vi sarà un ulteriore incontro in Comune per  definire il tutto. Lieto del risultato, comprendo le difficoltà riscontrate, dovute anche ad una eredità pesante delle passate Amministrazioni”, così Mauenle Avagliano.

Avagliano fa sapere che nel corso dell’incontro si è disquisito anche sul regolamento COSAP: “Si sta definendo un regolamento condiviso da Amministrazione e Associazioni di categoria con l’intento di soddisfare le esigenze delle tante attività commerciali, avendo riscontrato molteplici ‘falle’ nel precedente”.

E sulle tasse aggiunge: “Abbiamo avuto rassicurazioni da parte dell’Ente, in quanto, andando ad adeguare le attività al nuovo piano, le stesse verranno ridotte in percentuale”.

Si è parlato anche di un eccesso di manifestazioni a carattere di food e beveraggi. Manuele Avagliano si è detto pronto a collaborare con l’amministrazione per studiare al meglio gli eventi.

“Sono soddisfatta del dialogo propositivo che si è instaurato con i commercianti del territorio – ha commentato il Sindaco Giada Gervasi – In questi mesi abbiamo avuto con loro e i rappresentanti di categoria diversi incontri atti ad individuare sinergie e linee d’azione comuni. Durante l’ultima riunione, il 31 luglio scorso, ci siamo dati appuntamento al 6 settembre proprio per raccogliere le proposte degli operatori commerciali e concertare insieme possibili modifiche sui regolamenti tari e Cosap. Ringrazio dunque il presidente di Confcommercio Lazio Sud di Sabaudia Manuele Avagliano e tutti i commercianti per il fattivo confronto offerto”.

Francesco Miscioscia
Francesco Miscioscia consulente di Marketing strategico nell’ambito della comunicazione politica ed istituzionale da oltre 35 anni. Master in Marketing internazionale – Politiche di Marketing, ricerche di mercato, modalità di penetrazione sui mercati esteri ed internazionalizzazione delle imprese.

CORRELATI

spot_img
spot_img