venerdì 9 Dicembre 2022

Comune di Latina, si insedia il commissario prefettizio, nel segno della continuità

Non immaginava, probabilmente, che sarebbe dovuto tornare così presto a sedere al posto che è stato suo per qualche mese. Carmine Valente, infatti, torna ad essere commissario prefettizio del comune di Latina. Una scelta nella direzione della continuità, dopo che valente aveva retto il comune da luglio a settembre. Proprio il Prefetto Maurizio Falco è stato il primo ad accogliere il commissario questa mattina.

Dopo il passaggio istituzionale in Prefettura, Valente si è incontrato con l’ex sindaco Coletta. Una scelta di continuità quella fatta, come ha ribadito anche il commissario: “I problemi del Comune li conosco – ha affermato – avendo già avuto questa esperienza di tre mesi (da luglio e fino alle elezioni del 4 settembre, n.d.r.). Ce ne sono molti che dovranno essere affrontati. Spero di poterne risolvere qualcuno, il mio impegno sarà massimo. Insieme alla mia squadra, alla dottoressa Perna e al dottor Alcando, cercheremo di essere all’altezza di questa nuova sfida. Soprattutto per la città, che è una città che merita e che ho imparato a conoscere. E’ una città che credo abbia bisogno anche di una forma di pacificazione dopo questa esperienza di lotta. Lo dicevo anche al sindaco uscente: da una parte è anche un bene per la città che ci sia questo stacco del commissario rispetto alla politica, perché forse gli animi si devono acquietare per ripartire con un nuovo slancio il prossimo anno”.

Lo stesso commissario ha quindi indicato alcune priorità: dal bilancio per passare poi alla differenziata, al Pnrr, il cimitero, l’edilizia scolastica. “Per me non sono problemi – ha concluso – sono programmi che, per quanto possibile e per il tempo che mi è dato, cercheremo di affrontare e realizzare”.

CORRELATI

spot_img
spot_img