sabato 28 Gennaio 2023

Colpo di scena a 5 Stelle, Raffaele Trano cacciato dal gruppo a Montecitorio

In un momento in cui anche la politica sembrava essere concentrata sull’emergenza un colpo di scena arriva in casa del Movimento 5 Stelle.

Raffaele Trano, deputato di Gaeta e presidente della commissione Finanze della Camera è stato cacciato.

La notizia non ha lasciato indifferenti molti colleghi, come Zennaro, Maniero e Lattanzio, che hanno definito tale scelta “inopportuna”.

La decisione di espulsione dal gruppo M5S è stata accolta dal direttivo del gruppo a Montecitorio che ha preso atto dell’invito del capo politico del Movimento al presidente del Gruppo Davide Crippa ad “avvalersi della previsione di cui all’art. 21, comma 4, dello Statuto del Gruppo della Camera”.

Pertanto”ai sensi dell’articolo 21 dello Statuto, sentito il Comitato Direttivo, è stata disposta l’espulsione dal Gruppo Parlamentare del deputato Raffaele Trano, senza necessità di ratifica degli iscritti“.

Su Trano peserebbe il fatto di essere stato eletto presidente della commissione senza accordo del gruppo sul suo nome.

CORRELATI

spot_img
spot_img